Home Aquile Emiliane Memorie di Piero

Memorie di Piero

283
0
CONDIVIDI

Per me, per noi Tatiani, è stato il decimo Incontro di Primavera.
Da quel primo in Abruzzo, Pescasseroli, nel 2007, ne abbiamo saltato solo uno, nel 2011.
Da quando viaggiavamo in due sul V11, al rincorrere Maria che, attraverso un rapido percorso tra V35 e due NEVADA, devo in sella al V9 Bobber striscia le pedane a terra tra le curve degli appennini modenesi!!

Ma veniamo ai commenti su quest’ultimo!
Intanto vado controcorrente: non mi è mai successo un’organizzazione così deludente!! fra andata e ritorno ho fatto poco più di 500 km!!

Andrea e Paolo, eccoci al dunque:
1- avete scelto una location troppo vicino a casa mia!! l’anno scorso ho fatto quasi 2.000 km solo per il trasferimento, adesso neanche 300!!
2- il Venerdì mattina avete dato la sveglia troppo presto! Sono sceso per la colazione alle 10,15 e già avevano fatto le pulizie della sala colazioni, ma soprattutto il fantastico parco moto della sera era desolante: Un V11, un V9 e il 1200 di Malandrucco!! Ma dove siete scappati??

Ecco quindi che siamo costretti ad un giro alternativo, in attesa del pranzo, e scendiamo lungo il percorso verso Sasso Marconi. Pochi km e sosta defaticante! Il tempo di sentirci dire che è in arrivo un gruppo di ciclisti e che le strade saranno chiuse. Quindi retromarcia e direzione Ristorante.
Qualche curva e mi ritrovo negli specchietti ANKA e GOFFREDO con fare minaccioso e quindi mi do da fare per non farmi raggiungere. Una ventina di km così e ci ritroviamo al ristorante! Ma siamo tra i primi e il gruppo che era con noi …. bò!! Però ci siamo divertiti .
Torniamo al gruppo che era con noi, più che un gruppo era un trio: Tatiana, Malandrucco e BEPPE TITANIUM! Dispersi, passano le ore e niente! Torno sulla strada per intercettarli all’incrocio e prendo contatto telefonico, stanno girovagando da ore, non sanno dove sono, non sanno dove andare …. ma li sento felici!!
Ma vi pare che dopo tanti incontri ancora non si è capito che BEPPE non è da seguire?? Lui gira a cazzo … con lo spirito del corivorivo!! Ricordo il giro Delta 2016, alle 9,00 mi dice che va a fare benzina. Gli ricordo che stiamo partendo dall’Hotel in direzione EST, Lui naturalmente OVEST! Lo sento al telefono alle 14,30 in pizzeria: Piero! Dimmi dove trovo un distributore! Come non l’hai ancora trovato?? SI Si, è che l’ho già finita è da stamattina che vi cerco per il delta, tra paludi, fenicotteri, lagune, canali e ancora non vi ho trovato! Sto finendo la benzina e non so se riesco ad arrivare a Chioggia!! Secondo me sei ancora vicino al distributore di questa mattina!! Questo è BEPPE? E’ abituato al Trofeo GUZZI …. gira sempre in tondo!!!

Venerdì pomeriggio: dopo, vabbè, un pranzo abbondante, speciale, in cui ci hanno fatto assaporare tigelle con lardo e parmigiano e non so quante altre schifezze, e bevuto lambrusco, che potevi fare se non tornare rapidamente in albergo per una pennichella?? Ecco questa è la conseguenza del mangiar bene, dopo dormi!! … niente km …

sabato mattina, tutti al CONAD a fare benzina! … come cambia il tempo, na volta al Conad compravo il salame!!
Tutti pronti e allineati: si parte. Seguiamo il gruppo che fa da guida e ci direzioniamo verso la pianura! ma le curve?? Bòò! dopo un po’ il gruppo si ferma, siamo in centro a Maranello! Che ci facciamo?? La Ferrari sarà al Nurburing!! Siamo fermi che ostruiamo la piazza del paese e ci giungono le prime notizie. Chi stava guidando non sa più dove andare! Come? Si ma mi sembra che non sia solo da adesso, e da un po’ che non sa dove andare!!

Prendo quindi dalla borsa l’oggetto magico che se gli dici dove vuoi andare … lui ti porta! E quindi urlo: SEGUITEMI!!
Ripartiamo direzione Mulino di Pietra, dietro ancora Goffredo, quindi accelero un po’, ma devo fermarmi ad attendere il gruppo. Un paio di volte così e il gruppo?? Bò … disperso!! Fermi su un incrocio in un paese dal nome strano, BASISIA?? in attesa … finalmente riusciamo a contattare il gruppo che sta aspettando l’arrivo di qualche Anima G .. Salvatrice … Noi siamo fermi all’incrocio in attesa, loro sono fermi due curve prima .. in attesa!! Chissà chi si muoverà prima!!! E’ quasi mezzogiorno … mezzogiorno di fuoco … quando l’umo con il fucile incontro l’uomo con la pistola .. no no, non c’entra un cazzo … ma come finiva?? a si che l’uomo con il fucile ce l’ha più lungo, e il vecchietto sorride appoggiato alle bare in legno!!

Eccoci ancora a Pranzo in questo Mulino, un vecchio edificio in pietra, in mezzo al niente, dove si trovano solo segni di una vecchia cultura, macinavano il grano con la pietra! Forse da qui il nome Mulino di Pietra?? Pensa Te andare in un posto dove vivevano una volta leggendo GENTE e OGGI, magari anche senza telefono e TV! ma si può!! E’ proprio diseducativo!!
Anche qui Tigelle, Gnocco, Ragù, salumi vari, formaggi, tutte schifezze …. per fortuna che ci aspetta il giro lungo del sabato pomeriggio! Passo del Cerreto e passo delle Radici al ritorno.

Ed ecco un altra pecca di Andrea e Paolo! Quella nuvola doveva passare dopo le 16,00, lo sapete che il pranzo va per le lunghe!!

Sono senza antipioggia, ma comunque prendo strada ma per andare verso l’albergo dato il tempo. Pochi km e sotto la pioggia vedo il cartello “Passo del Cerreto” vorrei andare a dx ma sono fradicio e proseguo diritto. 5 km e smette di piovere, ormai sto andando verso la pianura … ancora Maranello , sono con Govoz, il figlio di Nello, incontriamo due Anime Venete disperse: ci uniamo, in fondo tra veneti ci capiamo! Primo bivio e …. noi a dx e loro sx … ANCORAAA … non è un problema regionale ma proprio di natura!! Sono le Anime Guzziste che amano la motodispersione!!!

Ci incontreremo in albergo: ma dove sio ndà? sul passo dee radise?? Si ghemo visto el carteo e quindi ghema ciapà le diression! Che bravi, valtri si che si Anime Gussiste!! xeo beo?? ve sio divertii?? Macchè no eo ghemo visto, quando xe inissià e curve, ghemo trova na deviassion e se semo trovà ncora a Maranello .. che do cojoni!!!

Intanto Tatiana dispersa, non riva! e neanche Rotondo!! Arrivano più tardi, dopo l’aperitivo in giardino. Sono felici!! mm’hà!!
Domenica mattina: oggi recuperiamo un po’ di curve. Programma verso ste Radici che ghemo girà intorno par tre giorni, poi Pistoia, Porrettana, passo dei muraglioni, etc…. ma porca putt… la nuvola di ieri è diventata più scura e ferma sul passo che ci aspetta!!!

Fioii … (riferito al figlio di Nello e alla compagna …. di viaggio … di Rotondo) … ndemo a casa!!!
Alla fine, quindi, cosa dire a Andrea a Paolo??
Amore Cosmico per sempre!!! Viva l’Emilia … ( do tete!!)