Home Racconti Come sono diventato guzzista Come sono diventato Guzzista: Mauro Salvatori

Come sono diventato Guzzista: Mauro Salvatori

213
0

Visto che tutti dicono come sono diventati Guzzisti, allora perché Non dire la mia? Io non sono diventato guzzista, lo sono sempre stato a memoria mia.

Forse non lo sapevo, ma mi era rimasto nel cuore quel volano da affettasalame della 250 di mio padre che girava: eravamo fuori casa di mia nonna e tutti mi dicono che non è possibile lo ricordassi, ma io ricordo bene quel volano rosso…

La passione era in seme e restò sotto la neve fino a tarda eta, quando feci il militare da grandicello: un sergente meccanico si fece qualche giro con un nuovo falcone che giaceva inusato nell’ officina…
Quando tornai a casa un amico si vendeva una guzzzi vecchio tipo ( ancora non sapevo nulla di moto d’ epoca ma recuperai in fretta) e me la accattai a quattro soldi: era un orribile pasticcio, un gtv del ‘ 39 pasticciato a Falcone- Astore e chissà cosa altro. Era fatta, la mala erba era nata e di lì a poco diedi via il pasticcio per prendere un falcone sport che a detta del proprietari, padre di una amica, affidabilissimo, si rivelò essere un Falcone prima serie del ’51, ora restaurato ad arte ma ormai da rifare per il troppo tempo di fermo.
Poi fu la volta di un Astore sidecar ed un Astore senza documenti, oltre a scorta di pezzi per restaurarle; dovetti, ahimé, realizzare che le moto d’ epoca non potevo permettermele perché o hai i soldi per farle fare o hai il tempo per farle da solo ed io non avevo entrambi.
Così vendetti tutto, tranne il falcone prima serie, ovviamente, per passare ad una moto “moderna”: un Idroconvert del ’81. Venduta anche quella per un LM3 da restaurare perché andato a fuoco; lo feci, tirando fuori una cafè racer. Ironia della sorte, nel frattempo mi era diventata d’ epoca anche la mia moto “moderna”…

Ora sto tirando su una cafè racer con i pezzi della prima, rimetterò originale il LM3 e in secondo tempo (terzo) tirerò su un convert del ’75.
Nel mio cuore c’è la Griso, ma non posso permettermela per i pochi anni nei quali potrò ancora guidare la moto: sì, anche per l’ assicurazione…

Nel frattempo è passata una vita… ed un luuunghissimo post, ne chiedo scusa.
Lamps.
😎