Home Calincontro Garganico 2015 Calincontro garganico, 1-3 maggio 2015, Orso bianco

Calincontro garganico, 1-3 maggio 2015, Orso bianco

1588
0
CONDIVIDI

di Orso bianco

Per me una cavalcata di 1800 Km, partendo da Alghero, attraversando la Sardegna e l’ imbarco a Cagliari. Insieme a Rotondo, Dott. Spock, Santus la strada a seguire. La Campania , con il suo Vesuvio, l’ Appennino, le Puglie, il Molise, l’ Abruzzo, il Lazio e ancora il traghetto e il nord Sardegna.
Una galloppata continua, nello stile del Guzzista in possesso di mitiche Moto e chiappe a Km. illimitati. Erano anni che non lo facevo, il mio guzzi v65 correva come un mustang nelle grandi praterie. Correva docile e sicuro nonostante il travaso di olio dal cambio al cardano e dal cardano sul pneumatico.
Ho ritrovato il gusto del pieno dopo il pieno e correre a velocità di crociera, che senso ha andare veloci, si corre quanto basta. Con lo sguardo camaleontico,
un occhio alla strada e alla strumentazione, l’altro ad ammirare i paesaggi che ti vengono incontro e si fissano nella memoria.
Il Vesuvio e poi l’ appenino e ancora le pianure Pugliesi con la vegetazione cosi simile a quella sarda, l’ Asfodelo e la Ferula i boschi di sugherelle, e la meraviglia della Foresta umbra.
E poi dopo la maestosa presenza della cima innevata della Maiella, quasi ci ho girato tutt’intorno, che splendore.
I partecipanti al calincontro, tante persone diverse fra loro, unite da una passione per la Moto Guzzi, un insieme di pezzi unici nel binomio moto/persona.
Il parlare Italiano con inflessioni di Pugliese, Toscano, Emiliano, Lombardo, Veneto, Sardo, Catalano, un autentico minestrone buono, saporito…interessante.
I partecipanti al calincontro un insieme di Persone con moto uniche dello stesso Marchio con la stessa passione in comune, quella che ti fà da calamita per il Ferro Italiano.
Unico la spettacolo sulla terrazza di Vieste con decine di Moto Guzzi posteggiate davanti al mare. Se fosse avvenuto in Francia ai Francesi sarebbe scoppiato il fegato per l’invidia, fosse avvenuto in Germania, i Tedeschi si sarebbero inchinati ammirando in rispettoso silenzio, fosse avvenuto in Spagna, gli Spagnoli le avrebbero coperte di baci!
Cose viste ecco perchè le scrivo.
Noi Italiani questi momenti eccezionali li viviamo con assoluta naturalezza, è nella nostra natura di gente che cavalca un mito e quasi non ci fà caso.
La partecipazione al calincontro Garganico è stato un breve ma intenso intervallo di vita che scorre come l’asfalto sotto le ruote. Orso bianco.